Skip navigation

Ieri andava di merda perchè ho realizzato che con l'università va 
sempre peggio. Oggi semplicemente non ci ho pensato. In realtà è da giugno-luglio che penso di mollare ma mi son data
tempo fino alla sessione di gennaio-febbraio per decidere. Se entro
quel termine il mio andamento non migliora, mollo. E' deciso. Oggi ero al centro commerciale per cercare un regalo di compleanno,
e osservavo le commesse dei vari negozi, visto che probabilmente
(nel migliore dei casi) è la fine che farei se decidessi di mollare. A dir la verità l'idea di stare dall'altra parte della cassa in uno
di quei negozi di vestiti, o borse, o bigiotteria, o chi per essi non
sembra dispiacermi troppo. Si ok, sicuramente non sarà un lavoro
“leggero” ma immagino che dia molte meno preoccupazioni di quante io
non ne abbia ora. Ci sarano orari pesanti e clienti rompicoglioni,
ma almeno non vivono con la spada di damocle degli esami sulla testa.
E vi assicuro che è davvero un brutto vivere. Inoltre certi esami sembrano veramente insuperabili (ho 2 esami
scritti di 6 ORE imminenti, tra l'altro a pochissimi giorni di
distanza l'uno dall'altro tanto per dirne una) e le mie forze son
sempre più esigue. Inoltre non è il mio sogno. A dir la verità me ne frega veramente
poco del traguardo che si trova alla fine di questo cammino
estenuante. A volte mi chiedo “ma chi/cosa me lo fa fare??”, e non riesco mai a
darmi risposta. Inoltre quest'anno dovrei trovare alloggio vicino all'università,
visto che a far la pendolare per tre ore ogni giorno un ce la fò, e
anche questa sembra essere un'impresa non da poco dato che i prezzi
degli affitti sono altissimi pure per camere scadenti o in
quartieri-ghetto non esattamente tranquilli. C'è anche la questione che mi dispiace deludere chi finora tanto ha
investito sulla mia carriera scolastica e che ogni secondo tenta di
dissuadermi dal mollare con ogni modo e maniera. C'è da dire però che con l'università ci ho perso finora gran parte
della mia salute mentale, e non vorrei perdere anche quel frammentino
che ancora mi resta. Onestamente non so che fare. Da un lato la pazzia e la frustrazione, dall'altro la probabile
disoccupazione o comunque la perenne precarietà. Si avvicina il tempo di scegliere...


Immagine
Annunci

18 Comments

  1. NON
    FARE
    STRONZATE

    studia, cazzo.

    se credi di avere una minima idea di cosa ti aspetta se non studi, ti sbagli, non ce l’hai.

    Se fossimo nel 2005 ti direi: vai a farti 7 mesi in fabbrica, qualsiasi fabbrica. Lavora dove lavora la gente che lavora ( ^__^ ) … e poi vedrai, tu DESIDERERAI , anelerai non solo studiare, ma studiare con avidità, desiderio di sapere, di acquisire conoscenza, competenza, di capire, di saper fare cose che altri non sanno fare.

    Cosa sapresti fare se non acquisissi competenze che ti diano dei titoli – anche vagamente – altisonanti? Cosa faresti, soprattutto, di spendibile all’estero? Quanti concorsi, quanti posti di lavoro ti perdi?

    NON fare cazzate. Non ho letto le tue cose, quindi non so che facoltà tu stia frequentando. Non mi interessa, ora. Ma non fare cazzate. Chi credi che siano i tuoi concorrenti nel meraviglioso campo del farelacommessa?
    per quanto tempo credi che duri?
    hai la benchemminima idea del perché ci siano tante tipette commesse e poche commesse vecchiotte? E a quali condizioni e con quali trascorsi ci siano, quelle vecchiotte?

    Hai idea della MAREA di personale non qualificato straniero con MOLTO di più da perdere che ti fregherà il lavoro sotto il naso? E sai perché? Perché lo farà meglio di te, perché per loro non sarà un lavorodimerda: per loro sarà IL LAVORO. Rappresenterà tutto. Loro vengono da dove vieni picchiato dalla polizia, dove non c’è nulla, dove si muore di fame, dove le donne sono schiave degli uomini sul serio, non come qui dove ce la tiriamo con le pari opportunità ma le donne con le palle le tirano fuori raramente. E quando lo fanno ti assicuro che gli uomini vengono rasi al suolo.

    simacosavuoichenesappiaiodicomestaitu

    certo.

    Ma so cosa c’è in giro. E cosa NON c’è più. Un lavoro di commessa oggi si trova difficilmente. Ma di sicuro difficilmente si tiene, anzi. Non si tiene affatto. L’economia italiana ha fatto scomparire il primario e non è preparata a vivere di terziario: siamo ignoranti, incompetenti, non abbiamo la cultura per gestirlo.

    Quindi studia e finisci, intanto. Quantomeno hai una laurea. E se riesci a studiare per lavorare all’estero: vai.

    E se non ci credi: ( un sito di un pazzo ottimista ultrapositivone, ma sopporta e renditi conto che lui CE LA FA e noi che stiamo a casa a piangere, io per abitudine a lavorare e tu per abitudine a studiacchiare – immagino – NO.)
    leggi:

    http://www.mindcheats.net/2012/08/trovare-lavoro-stati-uniti.html

    Te lo dico perché tu non ti butti in un mondo di merda quando avevi ALMENO un percorso da terminare. Lo so che per la maggior parte del vero significato poi i rametti dell’alloro che riceverai potrai, se ben raccolti, infilarteli. Ma in molti altri casi, casi importanti, farà la differenza anche solo possederla.

    Fatti forza, lo so che una marea di stronzi usa questa frase. Odia anche me. Ma pensaci: tu hai di più di quelle commesse. Prenditelo. Poi, se vuoi, vai da loro e competi: sono più esperte, più preparate e nel loro ambiente naturale da molto più tempo di te: non riusciresti nemmeno ad attattarti a parlarci alla macchina del caffé.

    Un casino di auguri a te.

    • Mal che vada se decidessi veramente di mollare ho trovato come mantenermi: http://www.youtube.com/watch?v=5jd-Kma_E2k&feature=youtu.be
      ahahahha 😀

        • cavallogolooso
        • Posted 29 settembre 2013 at 02:18
        • Permalink

        noooooooooooo hahahahaah quello (e non le signore per strada) è l’unico genere di persona che definisco “TROIA” senza pietà.
        Anche se sono maschi eh!

        comunque ahahahahahah fantastici video!!!! 😀

        • cavallogolooso
        • Posted 30 settembre 2013 at 07:28
        • Permalink

        ‘sto maledetto video mi torna in mente ogni 2 ore e mi fa ghignare… porc…… 😀

      • Ahahaha “papà!! Sono tua figlia!” :DD
        Si anche io ho fatto piu o meno la stessa cosa il giorno che l’avevo visto XD
        E il bello è che è stato pubblicato da un utente sulla pagina facebook “spotted” della mia università XD

        • cavallogolooso
        • Posted 30 settembre 2013 at 09:54
        • Permalink

        beh, vi insegnano a cavarvela!! 😀

      • No ma è una cosa goliardica gestita dagli studenti, l’università in sè non c’entra nulla XD

        • cavallogolooso
        • Posted 1 ottobre 2013 at 00:41
        • Permalink

        ^________^

  2. Grazie per aver espresso il tuo parere disinteressato 🙂
    In effetti molte persone in questi giorni mi hanno fatto discorsi simili, e per quanto gli ostacoli che mi trovo davanti sembrino insuperabili, sto quantomeno TENTANDO.
    Devo necessariamente pensare a non più di un problema per volta altimenti mi parte lo sclero, e anche bello pesante.
    Un pò mi sta aiutando l’idea del trasferimento, nutro la speranza che questo cambio d’aria mi dia un nuovo (anche solo minimo) slancio.
    Son sicura che momenti in cui arriverò lì lì dal mandare tutto all’aria ce ne saranno ancora, eccome se ce ne saranno. Chissà se riuscirò a resistere e ad arrivare in fondo…
    Domani ho un esame terribile e boh a dir la verità non son tanto agitata, in realtà non me ne sto nemmeno rendendo conto (e la cosa un pò mi preoccupa).
    Buh… chi vivrà vedrà.
    Tanti auguri anche a te per tutto!

  3. allora ‘sto esame??? 🙂 (non ho capito perché non mi arrivano le notifiche quando rispondi, con gli altri succede, boh)

    • I risultati si sanno tra il 14 e il 16! Ti saprò dire… comunque boh io continuo a non capire il senso di certe consegne, e soprattutto il sadismo di chi ha deciso di inventare un esame scritto di 6 ore composto da 3 prove. Le prime due sono di un’ora emmezza e la terza di 3 ore, per cui il tempo a disposizione è a mala pena sufficiente per completarle. Se becco il genio che ha avuto la brillante idea lo/a sodomizzo con uno strap-on chiodato.
      Ah… e per la cronaca Mercoledì questo faccio il bis. Un’altro esame. Stesso svolgimento. Stesse tempistiche.
      Vogliomorire.

        • cavallogolooso
        • Posted 1 settembre 2013 at 17:47
        • Permalink

        è dura, ma ce la farai. E poi potrai anche morire, ma dopo. Dopo, perché avrai dei motivi più seri. Non vorrai mica morire per gli esami dell’università? Sono già pagati e non da te. E cazzo, pensa a quegli stronzi di professori e di organizzatori che sghignazzano attorno alla tua tomba: ahah, ne abbiamo fatta fuori un’altra, togliamoci lo strap-on! Che stronzetta del cazzo, non ha resistito nemmeno con quello senza chiodi. Ok raga. Birretta? Poi torniamo e pisciamo sulla sua tombaaaaaaa.

        Coro: FESTAAA!!!!

        No, tu devi finire. E ti dispererai per altre cose, ma dopo! Spaccaculi agli esami, vedrai! Ce la farai.

        Già chiesto che facoltà? 😐

      • No non me l’hai chiesto… ma si possono mandare messaggi privati su sto coso o bisogna pubblicare tutto? :/

        • cavallogolooso
        • Posted 1 settembre 2013 at 18:42
        • Permalink

        non esistono i messaggi privati ma se vuoi ho la mail pubblicata in alto a dx e puoi stare tranquilla: non ti chiederò come ti chiami e non ti dirò come mi chiamo! 🙂 Quindi = messaggi privati 🙂 solo che… rispondo quando rispondo, tutto qui 🙂

      • Fatto! 😉

        • cavallogolooso
        • Posted 1 settembre 2013 at 23:31
        • Permalink

        visto 🙂

    • A me invece con le notifiche succede il contrario, ogni volta che refresho mi riappaiono anche se le ho già viste ._.

        • cavallogolooso
        • Posted 1 settembre 2013 at 17:45
        • Permalink

        fai refresh (F5) e poi dovrebbero andare… 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: